Suggerimenti per i problemi con il condizionatore

Diadmin

Suggerimenti per i problemi con il condizionatore

Quando il caldo ci assale e se vogliamo quindi assolutamente trovare un rimedio definitivo, dobbiamo andare alla ricerca di una buona soluzione, ossia la più ottimale, e spesso la risposta è davvero il condizionatore. Ma non ci basta scegliere effettivamente solo un modello di condizionatore, oltre alla scelta il primo problema da affrontare riguarda anche la corretta installazione di questi dispositivi.
Di sicuro poi va detto che il primo consiglio è quello di andare ad affidare questo tipo di lavoro di installazione di sicuro a personale professionale: infatti non si tratta proprio di un lavoro semplice e non è assolutamente un procedimento che può essere fatto da chi non è di base un esperto. Anche se può sembrare essenzialmente semplice può avere effettivamente diverse insidie.Per alcuni tipi di condizionatori casalinghi quindi sarà necessario farlo fare sicuro a personale tecnico e specializzato nell’installazione, che potrà anche poi effettuare i lavori in tempi da record, ma anche aiutarci ad avere il massimo delle prestazioni dal condizionatore.

Spesso ormai è consigliato andare a chiedere al personale che abbiamo scelto per l’installazione, lo specifico patentino FGAS attivo. Parliamo di una certificazione per personale che deve operare con i gas fluorurati (FGAS appunto), si tratta di elementi davvero pericolosi se vengono gestiti male e vanno considerati al massimo in tutte le loro sfaccettature. La preparazione per il patentino consente perciò poi ai tecnici di conoscere a fondo questi strumenti e soprattutto anche di essere informati per ciò che riguarda inoltre le vigenti normative europee del settore.

Un’altra importante buona norma che bisogna seguire è quella che riguarda poi le specifiche distanze di installazione che necessitano i vari modelli di condizionatore. Si deve infatti agire osservando una serie di regole che vengono tutte indicate nell’articolo 907 del Codice civile, e sono anche delle regole che sostanzialmente riguardano di base le distanze in verticale e in appiombo che deve avere il condizionatore. La norma in materia di distanza prevede un’ installazione dei condizionatori ad almeno 3 metri.

Uno dei problemi che più spesso sono sottovalutati quando si parla di installazione del condizionatore è anche un problema legato all’inquinamento sonoro delle vibrazioni che sono prodotte dall’impianto quando si trova in funzione. Infatti non è piacevole ritrovarsi un condizionatore troppo rumoroso in casa, e col tempo potrebbe anche spesso deteriorarsi maggiormente e fare sempre maggior rumore. Occorre quindi andare a prestare la massima attenzione al fissaggio del condizionatore e alle tubature che vengono utilizzate. Se desideri leggere ulteriori informazioni, puoi visitare il link: Dettagli sui condizionatori Kelvin, recensioni utenti, costo

Info sull'autore

admin administrator